Translate

Tuesday, September 29, 2015

Rome Film Festival Lineup Announced


Four Italian Selections

ALASKA di Claudio Cupellini, Italia, 2015, 125’

Cast:Elio Germano, Astrid Berges-Frisbey, Valerio Binasco, Elena Radonicich, Marco D'Amore, Lubna Azabal, Paolo Pierobon, Pino Colizzi, Roschdy Zem

Nadine is a beautiful French young woman. Fausto is an Italian young man trying to make it in Paris as a restaurant waiter. They accidentally meet at a five-star hotel. Both are fragile, alone and obsessed with the idea of an unattainable happiness. Their intense love is challenged by their own individual ambition and desperation.

È la storia di due persone che non possiedono nulla se non se stessi. Non hanno radici, né un posto dove sentirsi a casa. Si conoscono sul tetto di un albergo parigino: le conseguenze di questo incontro saranno la prigione, l'amore, poi il sogno del successo e la separazione. Anche se il destino sembra sempre riservarsi l'ultima parola in questo melodramma estremo e fiammeggiante incalzato dall'interpretazione di Elio Germano.


DOBBIAMO PARLARE di Sergio Rubini, Italia, 2015, 98’

Cast: Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese, Sergio Rubini

A comedy bringing together four friends during the course of one evening, which serves as a turning point for their friendship.

Vanni, cinquant’anni, è uno scrittore di successo. Linda, più giovane di vent'anni, collabora nell’ombra ai suoi romanzi: convivono in un attico altoborghese nel centro di Roma. I loro migliori amici Costanza e suo marito Alfredo detto il Prof, al contrario, sono sposati e gestiscono la vita in comune come un’azienda familiare, ponendo il patrimonio sopra ogni cosa. Una sera il Prof e Costanza irrompono in casa di Vanni e Linda. Costanza ha scoperto che Alfredo ha un’amante. L'evento scatenerà una crisi che produrrà una reazione a catena rendendo quel comodo salotto uno scenario di guerra. Una commedia divertente e tagliente che procede inarrestabile tra colpi di scena che scavano senza pietà nei protagonisti.


LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT di Gabriele Mainetti, Italia, 2015, 112’

Cast: Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei

Enzo uses his superpowers for petty crime until he meets Alessia, whose love and soul-inspired imaginings will teach him the value of helping others.

Enzo Ceccotti, un pregiudicato di borgata, entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere una forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l’eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d’Acciaio.


REGISTRO DI CLASSE – PARTE PRIMA 1900-1960 di Gianni Amelio, Cecilia Pagliarani, Italia, 2015, 54’ |Doc|

An archive documentary about history of Italian education.

I registri di classe servono a segnare le assenze e i voti degli alunni. Ma non tutti gli alunni sono uguali, non a tutti sono date le stesse possibilità. In questo viaggio lungo più di un secolo, insegnanti, bambini, genitori di ogni parte d’Italia raccontano la storia della scuola dell’obbligo, vissuta in prima persona tra grandi aspettative e delusioni spesso profonde. Un saggio di cinema, esplorazione documentaria e viaggio affettivo, firmato da uno degli autori più amati del cinema italiano contemporaneo.


- French-produced with Italian cast

LE PETIT PRINCE / IL PICCOLO PRINCIPE di Mike Osborne, Francia, 2015, 108’

Voci di: Toni Servillo, Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, Giuseppe Battiston, Pif, Alessandro Siani

An A-List Italian cast will give voice to the iconic characters of Antoine de Saint-Exupéry's legendary tale, "The Little Prince".

Un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa: una bambina trasferitasi nel quartiere insieme alla madre. Attraverso le pagine del diario dell'aviatore, la bambina scopre come tempo prima l'aviatore fosse precipitato in un deserto e vi avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le avventure di uno dei libri più amati di sempre restituite da una innovativa e incantevole combinazione di CGI e animazione tradizionale.

No comments:

Post a Comment

Note: Only a member of this blog may post a comment.