Translate

Monday, August 24, 2015

Inaugurazione della 31° Biennale di Arte Grafica di Lubiana


OVER YOU/YOU è il titolo della trentunesima Biennale di Arti Grafiche a cura di Nicola Lees. Il titolo è tratto da una breve nota posta nell’angolo di un disegno di Martin Kippenberger. Sembra un’irrisolta equazione o supposizione che sta ad indicare l’instabilità dell’immagine che può esser riprodotta. La Biennale esplora il modo in cui le tecniche di riproduzione sono usate dagli artisti visivi per le strategie di comunicazione e circolazione. Allo stesso tempo essa esamina il potenziale di ciò che può essere infinitamente copiato, focalizzandosi sugli innumerevoli possibili modi di concepire il concetto di riproduzione. La Biennale si concentra sull’artista che si oppone alla completezza e all’unicità dell’opera d’arte con “anti-singolarità”. Questo risultato è ottenuto dalle pratiche contemporanee che fanno riferimento alla storia della dispersione estrema. L’immagine in movimento è un concetto fondamentale per la nostra contemporanea economia dell’informazione. Ponendo l’immagine in movimento come si scontra con la struttura fissa della superficie stampata, si stabilisce un delicato equilibrio di forze tra le opere d’arte. Questa instabilità si riflette nel concetto della mostra che cerca di resistere alla linearità e alla conclusione, riflettendo invece il processo creativo degli artisti partecipanti tramite l’enfatizzazione del non-logico e dell’associativo.
Enej Gala, giovane artista sloveno che ha terminato da poco gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia, è stato selezionato dalla curatrice inglese Nicola Lees alla Biennale Internazionale di Grafica di Lubiana. Nicola Lees, oltre a curare la sezione dedicata ai progetti speciali di Freeze a Londra è stata per anni una collaboratrice della Serpentine Gallery di Londra.
Ricordiamo che Enej Gala è in mostra nella galleria A plus A di Venezia con un progetto ideato e pensato esclusivamente per lo spazio dal titolo The Stable a cura di Aurora Fonda e Sandro Pignotti.

Testo critico della mostra.        

 
ENEJ GALA è nato a Lubiana nel 1990 e lavora a Venezia. Nel 2013 consegue la laurea triennale presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, specializzandosi in Pittura. Trascorre un periodo di studi all’estero presso la Williem De Kooning Academy of Fine Arts a Rotterdam. Nel 2015 si laurea al biennio presso la stessa Accademia di Venezia, sempre in Pittura. Partecipa a diverse mostre collettive e personali in Slovenia, Italia, Montenegro, Croazia, Albania, Senegal, Paesi Bassi e Portogallo. Dal 2010 partecipa ai workshop di Disegno e Pittura Atelier F a cura di Carlo di Raco, a Forte Marghera. Nel 2012 vince la borsa di studio della 96a collettiva giovani artisti della Fondazione Bevilacqua la Masa. Membro del collettivo Fondazione Malutta. Nel corso della 56° Biennale d’arte è invitato a partecipare al Rob Pruitt’s Flea Market in Venice.

A plus A Gallery
info@aplusa.it
00 39 041 277 04 66
www.aplusa.it

No comments:

Post a Comment

Note: Only a member of this blog may post a comment.